IN EVIDENZA

ARCHIVIO

Ricerca In Evidenza

Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa
Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa

"Lo Stato comanda sulle Regioni. Il governo riscrive il federalismo per blindare i tagli e le riforme"


Su La Repubblica, sotto il titolo "Lo Stato comanda sulle Regioni. Il governo riscrive il federalismo per blindare i tagli e le riforme", si dà conto dei contenuti della riforma e dei possibili nuovi scenari.
Secondo il giornale, se da un lato la Riforma del Titolo V della Costituzione, appena varata dal Consiglio dei Ministri, ha come obiettivo primario quello di redistribuire le competenze a favore dello Stato, in modo così da garantire un più efficiente utilizzo delle (poche) risorse a disposizione, dall'altro attribuisce un ruolo ancora più importante alla Corte dei Conti che dovrà, secondo il dettato del nuovo ddl, svolgere un controllo sugli atti e sui bilanci delle Regioni. A seguito della proposta di legge costituzionale, si sono susseguiti molti interventi di protesta e opinioni negative sul ddl. Una delle voci fuori dal coro è quella del costituzionalista e deputato PD,  Salvatore Vassallo :"Se davvero il Governo Monti ci riuscirà, non avrà ucciso il federalismo, ma eliminato le storture di una legge nata frettolosamente [...]".



 A cura di : Dipartimento delle Finanze