IN EVIDENZA

ARCHIVIO

Ricerca In Evidenza

Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa
Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa

Il Ministro della Salute sul federalismo fiscale: "Pronti ad applicare i costi standard sanitari"


Il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, nel corso del question time alla Camera dei Deputati, mercoledi scorso 28 marzo, ha risposto ad un’interrogazione presentata dal gruppo della Lega nord sulle “Iniziative per la revisione della programmazione dei piani di rientro dai disavanzi sanitari regionali e per la celere determinazione dei costi standard”.


Balduzzi, in primo luogo luogo, ha chiarito la posizione del Governo sulla riforma del federalismo: "Vorrei chiarire un aspetto che forse a oggi risulta non sufficientemente chiaro e cioè che non c’è alcuna volontà da parte del Governo in carica di procrastinare l'attuazione del federalismo fiscale [...] quanto previsto dalla normativa vigente in tema di federalismo fiscale verrà puntualmente adempiuto per quanto riguarda la sanità. Non ci sono ragioni per affermare il contrario”.

 
Entrando poi nei contenuti della riforma, Balduzzi ha affermato che “per quanto riguarda la questione dell’attuazione del federalismo fiscale, il cui perno in sanità è la determinazione dei costi standard sulla cui base determinare il fabbisogno standard regionale, entro aprile saranno valutati i risultati finanziari relativi al 2011. Sulla base di questi, la procedura prevede l'individuazione di cinque Regioni in equilibrio economico. Fra queste, la conferenza Stato-Regioni, individuerà le tre di benchmark, e così via”.




 A cura di : Dipartimento delle Finanze