IN EVIDENZA

ARCHIVIO

Ricerca in bacheca

Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa
Inserire la data nel formato gg/mm/aaaa

AVVISO SUI DATI IMU


AVVISO SUI DATI IMU PUBBLICATI

 
Pervengono via mail segnalazioni da parte di numerosi Comuni che, nel prendere visione delle stime dell’IMU pubblicate sul portale del Federalismo Fiscale accessibile dal sito del Dipartimento delle finanze, rappresentano che il dato del gettito IMU ivi indicato appare sovrastimato per alcuni e sottostimato per altri. Chiedono, pertanto, di conoscere gli elementi su cui è fondata la stima e di riesaminare e, possibilmente, di rettificare la stessa.
Al riguardo, va precisato che il decreto-legge n. 16/2011, approvato in via definitiva dal Parlamento il 24 aprile 2012, all'articolo 4, comma 5, ha introdotto all’articolo 13, del decreto-legge n. 201/2011, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 214/2011, il  comma 12 bis che dispone, tra l’altro, che per il 2012 “i Comuni iscrivono nel bilancio di previsione l’entrata da imposta municipale propria in base agli importi stimati dal Dipartimento delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze per ciascun Comune, di cui alla tabella pubblicata sul sito internet www.finanze.gov.it”.  
Pertanto, sulla base del citato disposto normativo, l'importo relativo alla stima del gettito IMU che il Comune deve iscrivere in bilancio e' quello pubblicato sul sito www.finanze.gov.it.
Per completezza di informazione sullo stesso sito sono stati pubblicati, per ciascun Comune, anche gli importi delle variazioni del Fondo sperimentale di riequilibrio.